Letture per il weekend

Spring bubbles by vitaincasa

In questi giorni sento il desiderio di passeggiare in libertà senza l’ingombro di giubbotto e scarpe pesanti. La voglia di leggerezza si è manifestata anche in un po’ di decluttering, in quanto ho preparato un sacco pieno di vestiti rovinati che non indosso più e ingombrano inutilmente l’armadio. E un po’ di leggerezza ve la trasmetto qui, o almeno ci provo, con la selezione di post consigliati come letture per il weekend! Parlano di…  Moda: lo stile parigino per essere impeccabili e inconfondibili. Cucina: una cheesecake con yogurt, cioccolato bianco e fragole arrostite. Vacanze: i family hotel. Buona lettura e buon weekend!

Lo stile delle parigine – Capi basic ma di qualità, trench per la mezza stagione e cappotto in inverno, righe o pois: sono alcune caratteristiche da ricordare quando si vuole imitare l’inconfondibile stile delle donne parigine. In questo post c’è praticamente una mini-guida al riguardo: https://francicloset.wordpress.com/2021/05/12/una-parigina-a-firenze/

Cheesecake con fragole arrostite – Ultimamente ho una predilezione per il cioccolato bianco e anche per le fragole! Ho scoperto la ricetta di una cheesecake che li riunisce entrambi in una combinazione molto, molto invitante!! Qui: https://gloggtheblog.com/2021/05/12/cheesecake-alle-fragole-arrosto-di-ottolenghi-e-il-mio-grazie-agli-amici-di-instagram-e-del-blog/

I family hotel – E’ ora di pensare timidamente alle vacanze? Non lo so. In ogni caso qui c’è un interessante articolo che spiega cosa sono i family hotel, quali servizi aspettarsi, e perché vanno preferiti quando si viaggia con bambini piccoli o grandi: https://cookandlove.it/2021/05/13/viaggi-formato-famiglia-cosa-sono-i-family-hotel/

9 pensieri riguardo “Letture per il weekend

  1. Ora che arriva (o almeno dovrebbe arrivare visto che siamo a metà Maggio ed è ancora freschetto) il grande caldo non c’è niente di meglio di un bel dolce fresco come questa cheesecake. Non avrei mai pensato che le fragole si potessero arrostire.

    Piace a 1 persona

  2. Mi ricordo quando mio figlio era piccolo: la ricerca dell’hotel era meticolosa.
    Presenza di culla/lettino, scalda biberon, presenza nelle vicinanze di un pediatra. spiaggia comoda, cibo adatto all’età (per eventuali pappette).
    E’ difficile essere genitori, sai?
    😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...