Outfit con le calze a rete – con la gonna

fishnet outfit

Anche nelle vetrine dei negozi di provincia sono approdate le calze a rete! Segno che queste speciali calze, riapparse dopo anni di oblio dapprima sulle riviste patinate, poi addosso alle fashion blogger, sono ora diventate un vero tormentone. In questo articolo vi parlerò di cosa distingue le calze a rete attuali da quelle degli anni ’80, e vi proporrò un outfit di ispirazione vagamente retro, ma assolutamente trendy, dandovi anche alcuni consigli su come indossare le calze a rete

Le calze a rete ieri e oggi

Le calze a rete, in inglese fishnet tights, risalgono agli anni ’50, quando erano indossate dalle dive del cinema. Negli anni ’80 e primi ’90 hanno avuto un momento di grande diffusione. Si trovavano facilmente persino al supermercato! Nere potevano avere una connotazione trasgressiva o provocante. Ma color carne erano un vero segreto di bellezza! Ricordo che mia madre mi faceva notare, guardando la tv, che le ballerine indossavano sempre calze a rete color carne, e mi spiegava che le calze a rete color carne correggono “otticamente” le piccole imperfezioni delle gambe!

Le calze a rete che vanno di moda oggi, però, non fanno apparir le gambe più belle. Allora le calze a rete avevano la trama fitta, adesso sono a trama larga: non camuffano i difetti, e possono persino dimostrarsi inclementi, facendo apparire più larghe e sformate delle gambe non proprio affusolate!

Come e quando indossare le calze a rete

Le calze a rete non stanno bene coi sandali. Sulla punta la trama tende ad allargarsi, facendo sembrare le dita più larghe, quasi deformate e sproporzionate rispetto al resto del piede! Meglio indossarle con scarpe dalla punta chiusa.

Le calze a rete non tengono caldo, essendo traforate, ma nelle giornate afose risultano comunque un orpello fastidioso. Il momento giusto per indossarle è la mezza stagione!

I dettagli dell’outfit

L’outfit di oggi, che ho chiamato “Fishnet“, vuole richiamare le dive anni ’50, che facevano delle calze a rete un’arma di fascino e sottile provocazione. A sottolineare questo stile, l’abbinamento è con una gonna a tubino nera (Benetton) sdrammatizzata dal fondo a portafoglio asimmetrico, e con un top dalla stampa retro (Motivi). Le scarpe (Zara) hanno punta chiusa e kitten heels, letteralmente “tacchi da gattina”, bassi ma sottili, che mantengono grande femminilità, dando però un pizzico di ironia all’insieme. Trovo che questo outfit sia adatto dall’ufficio all’aperitivo, serioso al punto giusto ma reso trendy dalle calze a rete (Calzedonia)!

Annunci

22 pensieri riguardo “Outfit con le calze a rete – con la gonna

  1. A noi maschietti (o solo a me?) le calze a rete sono sempre piaciute proprio per la loro connotazione leggermente ammiccante, talvolta *molto* ammiccante, dipende ovviamente dal contesto in cui ci si trova.

    Non sono un fashion blogger, però mi pare ovvio che vadano indossate con scarpe chiuse, se una donna è dotata di belle gambe affusolate la gonna corta diventa un plus molto gradito.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...