Macarons: dolcetti speciali

Macarons

Eccoci al secondo appuntamento dedicato a San Valentino. Vorrei proporvi una ricetta speciale. Vedendo la foto vi chiederete: “Ma come, non è a forma di cuore?”. No. Non è a forma di cuore, ma riprende in pieno il filo conduttore dei post sanvalentiniani di quest’anno su vitaincasa e cioè “senza mezze misure”. Infatti si tratta di una ricetta di quelle un po’ più complicate, da fare solo per un’occasione (e per una persona) molto speciale: i macarons!

Sebbene difficili da fare, sono chic e sfiziosi, di sicuro effetto, e sono l’ideale a conclusione di una cena romantica.

Per la farcitura ho usato una salsa al caramello al burro salato già pronta. Se non la trovate e intendete farla in casa, vi metto in guardia: è un’altra di quelle ricette difficili e laboriose (ma non impossibili)! Troverete senza problemi delle ricette valide sul web. Occhio alle scottature! Un’alternativa “rapida” sarebbe sostituire il caramello con una marmellata non troppo liquida.

Un’ultima avvertenza prima di procedere con la ricetta: la dose indicata basta per una quantità industriale di macarons. Ma se è il vostro primo esperimento, non dimezzatela! Tanto è probabile che solo la metà riuscirà bene (vi auguro tanta fortuna, ma a me è successo così).

Ingredienti

  1. 215 g di farina di mandorle
  2. 350 g di zucchero a velo
  3. 30 g di farina 00
  4. 190 g di albume (circa 4)
  5. 90 g di zucchero semolato
  6. caramello al burro salato per la farcitura (o marmellata) q.b.

Procedimento

  • Montare a neve ben ferma albumi e zucchero semolato. Incorporare lo zucchero a velo, a seguire la farina di mandorle e per ultima la farina 00, sempre mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
  • Mettere il tutto in una sacca da pasticcere e formare dei piccoli dischetti su una placca foderata con carta forno.
  • In alternativa ci si può aiutare con due cucchiaini, e molta precisione!
  • Prima di infornare, attendere che si formi sulla superficie di ogni dischetto una sottile pellicola asciutta (per intenderci: sfiorandoli con il dito, non deve attaccare).
  • Cuocere in forno preriscaldato a 145°C per 15 minuti circa (non devono scurirsi!). Mentre si cuoce la prima infornata, preparate su un’altra teglia la seconda; dato che la cottura è breve, anche i secondi dischetti devono avere il tempo di asiugarsi in superficie.
  • Lasciar raffreddare poi spalmare del caramello sul lato liscio e unire due a due le cialdine, formando i macarons.

Questa ricetta è ispirata da Quaderni di Alice n.23 – Menu d’occasione.

Annunci

5 thoughts on “Macarons: dolcetti speciali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...