La crema solare scade?

La crema solare scade by vitaincasa.jpgSiamo agli sgoccioli dell’estate, ormai! Avete ancora in previsione qualche giornata in spiaggia? Se abitate in zona di mare, probabilmente sì. Anche se siete così fortunate da fare le ferie a settembre, probabilmente sì. Ma per la maggior parte di noi, credo che ormai la “stagione del mare” sia conclusa. E dobbiamo riporre tutto il nostro necessaire da spiaggia in attesa dell’anno prossimo. Prima di metter via la crema solare, però, fermiamoci un momento a riflettere, perché… forse faremmo meglio a buttarla!

La crema solare, come molti prodotti cosmetici, ha una data di scadenza. I prodotti eco-bio di solito recano una data precisa stampata sulla confezione, come i generi alimentari. I prodotti cosmetici comuni, invece, hanno una generica scadenza che si riferisce alla validità del prodotto dopo la prima apertura. E’ il PAO, sigla di period after opening. Periodo dopo l’apertura, appunto. Lo riconoscete dal simbolo stilizzato di un barattolino con un numero al centro. Quel numero indica quanti mesi possiamo utilizzare il prodotto dopo la prima apertura.

Più precisamente, il PAO è il periodo in cui i produttori garantiscono l’efficacia del prodotto; quello delle creme solari, generalmente, è di 12 mesi.


Leggi anche: La data di scadenza dei trucchi.


Qualcuno, ignaro, semplicemente non ci pensa, e continua ad usare tranquillamente la crema solare avanzata dell’anno prima. Qualcun altro, invece, non ignora la questione, ma è davvero convinto che una crema solare sia perfettamente utilizzabile anche dopo i 12 mesi dalla prima apertura.

La rivista di Altroconsumo ha pubblicato i risultati di un test in cui sono state messe alla prova alcune creme solari; ebbene, i prodotti testati sono risultati perfettamente validi anche oltre i 12 mesi indicati sulla confezione. Trovate l’articolo qui.

La crema solare scade by vitaincasa (1)

Di solito mi fido delle ricerche di Altroconsumo, ma questa volta non so perché non ci riesco. Non oso “rischiare” con la sicurezza della pelle, essendo la mia particolarmente chiara e pure a tendenza sensibile.

Ciò significa che a settembre butto via la crema avanzata? Non necessariamente! Il PAO, infatti, è di 12 mesi. Quest’anno ho aperto una confezione di crema solare ad inizio agosto. Fino ai primi di agosto dell’anno prossimo, dunque, questa crema solare è garantita – e mi sentirò tranquilla riutilizzandola a giugno, o persino a luglio.

Ma se avessi aperto la crema a maggio, e fossi certa di non andare più al mare fino ad agosto dell’anno prossimo, allora la butterei via direttamente. 

Io seguo questa linea. Ma chiaramente ognuno è libero di decidere con quale elasticità ritiene ragionevole leggere il PAO, anche alla luce del responso di Altroconsumo.

C’è però un caso in cui è oggettivamente necessario buttare la crema solare “vecchia”: cioè quando è visibilmente deteriorata. Se i componenti si fossero separati, se avesse cambiato colore o se emanasse cattivo odore, è indubbiamente scaduta.

Comunque, per conservare al meglio la crema solare, consiglio di trasportarla dentro una trousse isotermica: evita il surriscaldamento del prodotto mentre si è in spiaggia. Nella seconda foto vedete uno scorcio della mia. C’entrano anche bottiglietta dell’acqua e astuccio degli occhiali!

9 pensieri riguardo “La crema solare scade?

    1. Ciao! Premetto che io non uso una crema solare specifica per il viso, ne compero una sola di quelle generiche per il corpo… in spiaggia la metto anche sul viso, ma non la userei mai come base prima del trucco, poiché è decisamente troppo pesante.
      Dunque, se tu usi una di quelle creme solari specifiche per il viso, potresti provare, in caso contrario, se come me usi la crema solare per il corpo, no.
      P.S. Sì ho visto il doppio commento, allora cancello l’altro! 🙂

      Piace a 1 persona

  1. Io pulisco bene il beccuccio della crema e la riuso la stagione successiva,l’importante è che non sia stata tenuta al sole.La crema che uso io è sempre in ottimo stato e anche la protezione non ha perso nulla.Se non vi fidate usatela come crema da notte.

    Piace a 1 persona

    1. Non ho dubbi che possa essere ancora buona l’anno successivo, ma è più forte di me, non mi sento tranquilla con una crema solare vecchia. 🙂
      Come dici giustamente tu, è importante non tenerla al sole, e in effetti uso la trousse isotermica in spiaggia per evitare che si surriscaldi.
      Come crema notte, mi sembra troppo pesante, ma forse dipende dal tipo di prodotto che si usa… Ce ne saranno sicuramente più leggeri di quelli che uso abitualmente io! Fattore 50+…

      "Mi piace"

  2. Io le termino utilizzandole come crema corpo (gambe e piedi), continuandole ad usare in autunno e in inverno andando in montagna (camminate in alta quota e/o in mezzo alla neve) . Partendo però con il piede giusto (spero) al momento dell’acquisto all’inizio dell’estate: compro confezioni medio piccole così sono sicura che le termino entro l’anno. Buon settembre (finalmente!) fresco fresco! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...