Ballare sotto la pioggia sì, ma con stile!

trench by vitaincasa

La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.

Inauguro il post di oggi con questa massima attribuita a Gandhi, come messaggio di incoraggiamento per tutte noi donne, in occasione della nostra festa, e anche come introduzione all’argomento di cui vado a parlare, ovvero trench ed impermeabili: due capi evergreen rilanciati alla grande da molti marchi di moda per la primavera 2018

Come spesso succede, la moda attinge dai classici per reinterpretarli in chiave attuale ed originale, ed è subito tendenza. Le variazioni sul tema hanno portato ad una vera fioritura di trench per tutti i gusti. I colori sono principalmente quelli classici, dal khaki al sabbia, dal crema al tabacco; queste tinte sono un “segno di riconoscimento” dell’autentico trench, che ha le proprie origini nell’abbigliamento militare. Non mancano proposte in colori diversi, ma le principali novità riguardano piuttosto le rielaborazioni del taglio che non i colori.

Nell’immagine in alto, il primo modello sulla sinistra (di Celine) è emblematico della direzione intrapresa da molte maison di moda nella reinterpretazione del trench. Si gioca sui volumi e sulle pieghe, che ingentiliscono le linee di questo capospalla all’origine maschile e oggi iper-femminile, fluttuante come una gonna da ballo.

Dopo aver tratteggiato un breve identikit del trench più attuale del momento, diamo uno sguardo ai modelli più basici e adatti ad un outfit quotidiano e casual, ma comunque con classe. Sempre nella foto in alto, al centro un modello essenziale (di Marella) e a destra uno più classico e rigoroso (di Valentino).

Oltre ai trench, ampio spazio è dato dalle collezioni moda primavera 2018 agli impermeabili. Una precisazione prima di proseguire: il trench è, di fatto, un impermeabile, ma ha degli elementi ben definiti che lo distinguono e lo caratterizzano come un capo d’abbigliamento a sé stante (oltre alla gamma di colori di retaggio militare, ricordiamo: la falda in alto sulla schiena tipo mantellina, i cinturini sui polsi, l’inconfondibile doppiopetto…).

E dicevamo dunque che, aldilà dei trench, anche altri modelli di impermeabili stanno vivendo un momento di grande fortuna. Vi mostro una piccola selezione nella foto sotto.

impermeabile by vitaincasacomIl primo modello a destra è a metà tra un cappottino e un trench, ha un magnifico colore rosso a pois neri; lo trovo davvero originale, con un accenno pop, grazie all’effetto che sembra lucido (di Prada).

Vinile e pvc sono i materiali prediletti per gli impermeabili più nuovi del momento, declinando questo capospalla in versioni dal finish opalescente o trasparente.  Il modello al centro (di Maison Margiela) a prima vista non mi era piaciuto molto, ma poi osservandolo meglio mi sono ricreduta e sono stata conquistata dai dettagli come i bottoni gioiello, e l’effetto “tulle” che lascia intravedere l’outfit sottostante. Infine l’impermeabile a destra ha il finish glossy, è completamente trasparente, salvo i profili grigi, ed oltretutto è una proposta low cost (di Zara)!

Imparare a ballare sotto la pioggia sarà più facile con un trench – o un impermeabile – che oltre a ripararci ci fa sentire glamour e femminili!

Annunci

17 pensieri riguardo “Ballare sotto la pioggia sì, ma con stile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...