Polpettone di salmone in crosta

Polpettone di salmone in crosta mod2Nonostante le ricette che pubblico sul blog, non sono certo una cuoca provetta. Qui vi propongo – com’è giusto che sia – dei piatti che mi riescono bene, ma ho anche alcune “lacune” in cucina. Una di queste riguarda il pesce. Considero difficile cucinare il pesce, o meglio, cucinarlo bene. Per le cene casalinghe vanno benissimo i filetti surgelati cotti senza tante pretese, ma da tempo cercavo una ricetta che fosse facile (alla mia portata) e al tempo stesso un po’ più ricercata, adatta anche ad eventuali occasioni speciali

Quando ho provato la ricetta del polpettone di salmone in crosta, ho capito di aver trovato quello che cercavo… Il polpettone piace a tutti, grandi e piccoli, e rende appetibile il pesce anche a coloro che di solito non lo amano. Questo poi, grazie all’aggiunta di ricotta, risulta piacevolmente morbido. E’ anche facile da fare: ma avvolto nella pasta sfoglia fa una gran bella figura – purché si abbia l’accortezza di chiudere la sfoglia garbatamente – ed è adatto anche ad un’occasione speciale.

Un bonus non trascurabile: pur non essendo propriamente un “piatto economico”, per essere a base di pesce è sicuramente più abbordabile rispetto a molti altri. Di seguito vi lascio ingredienti e procedimento per preparare il formidabile polpettone di salmone in crosta. Enjoy!

Polpettone di salmone in crosta mod1.jpg

Ingredienti per 6 persone

  • 500 g di filetto di salmone
  • 100 g di ricotta
  • 2 uova
  • prezzemolo tritato a piacere
  • sale q.b.
  • 2 cucchiaiate di pangrattato
  • 1 cucchiaiata di grana grattugiato
  • 1 rotolo di pasta sfoglia

Procedimento

  1. Eliminare eventuali spine dal salmone, tagliarlo a tocchi e metterlo nel mixer. Aggiungere la ricotta ed un uovo, salare e azionare le lame finché il salmone diventa a pezzetti piccoli, ma non completamente frullato. Aggiungere pangrattato, grana e prezzemolo. Mescolare e riporre in frigo per circa un’ora.
  2. Stendere la pasta sfoglia, con la sua carta forno, in una teglia. Tagliarne e tenerne da parte un po’ per la decorazione finale. Rovesciare il composto di salmone al centro, sagomarlo a polpettone e richiudergli sopra la sfoglia. Dalla pasta tenuta da parte ricavare con un piccolo taglia-biscotti dei dischetti (o altre formine) da disporre sopra il polpettone come decorazione. Sbattere l’uovo rimanente, e spennellarlo sulla superficie.
  3. Cuocere il polpettone di salmone in crosta in forno preriscaldato a 200° C per 30 minuti. Abbassare la temperatura a 180° C e proseguire la cottura per altri 5-10 minuti. Attendere un paio di minuti prima di affettarlo. Contorno consigliato: insalata con pomodorini.

La ricetta del polpettone di salmone in crosta è ispirata da Quaderni di Alice n. 40 “Tutto in crosta”.

P.S. Vi racconto una piccola curiosità: questa ricetta l’ho letta la prima volta in un periodo in cui ero ospitata dai suoceri, in attesa che i lavori di ristrutturazione della mia attuale casa venissero ultimati… Allora non avevo neppure una cucina, eppure continuavo imperterrita ad acquistare – e leggere – le riviste di ricette!

Annunci

19 pensieri riguardo “Polpettone di salmone in crosta

  1. Che bella idea! Il pesce è un dramma anche a casa mia e nn so mai come farlo. Questa è un’ottima soluzione e secondo me dovrebbe venire bene anche con la trota salmonata (unico pesce a forma di pesce che riesco a far mangiare 😅)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...