Un colore da mangiare: blu mirtillo

blu-mirtillo-by-vitaincasa

Per la serie “colori della natura da mangiare“, siamo al settimo appuntamento. Questa volta scopriamo il colore blu indossato dal mirtillo, un piccolo ma importante frutto di bosco. E’ molto popolare ultimamente; invece in passato non era molto considerato. Era un frutto puramente selvatico, non veniva ancora coltivato. Non si riteneva potesse avere qualche pregio o valore, anzi. Questo almeno in alcune zone d’Italia…

Un nome, un programma

…Ma altrove? Parlando del mirtillo come interprete del colore blu, voglio assolutamente farvi notare che in inglese questo piccolo frutto si chiama… blueberry! Dunque proprio dal colore blu prende il suo nome! Io la trovo una cosa molto simpatica, e voi? Rimanendo in ambito “anglosassone”, sono rimasta sorpresa nell’apprendere che il consumo medio annuo di mirtilli negli Stati Uniti si aggira intorno ad 1,1 Kg a persona (fonte)! Tanto sono amati questi piccoli frutti da essere protagonisti di una ricetta molto, molto popolare negli Stati Uniti, i blueberry muffin. Ci sono inoltre, “da quelle parti”, delle fattorie che aprono le porte ai clienti per consentir loro di raccogliere in prima persona, con le proprie mani, i mirtilli che poi acquisteranno. Un’esperienza sicuramente molto bella per chi abita in grigie città metropolitane e vuole cogliere… non solo i mirtilli, ma anche l’occasione di assaporare il contatto diretto con la natura!

Una crescente fortuna

Tornando in Italia, negli ultimi anni anche da noi, in tutte le regioni, è in notevole aumento il consumo di mirtilli. C’è già chi inizia a parlare di “oro blu“! Un successo dovuto in primo luogo al loro gusto unico in cucina – io stessa ho proposto ricette con mirtilli qui sul blog, sia dolci (torta cocco e mirtilli) che salate (insalata d’orzo ai sapori di montagna). E in secondo luogo per le loro preziose proprietà benefiche per la salute: i mirtilli contribuiscono infatti al buon funzionamento della circolazione sanguigna; sono inoltre consigliati come integratori naturali utili per la vista e, per gli uomini, per la prostata. Tanto è cresciuta la domanda di mirtilli che la coltivazione italiana non è sufficiente, così, soprattutto per la produzione industriale di marmellata, i piccoli frutti blu vengono importati da alcuni Paesi esteri. Quando li acquistate, dunque, attenzione all’etichetta!


La tavolozza dei colori da mangiare

giallo chiaro limone by vitaincasa  piselli (1) (1)  lamponi fuxia  rosa-pesca-by-vitaincasa  Rosso pomodoro viola-melanzana-by-vitaincasa-1  blu-mirtillo-by-vitaincasa

Annunci

10 pensieri riguardo “Un colore da mangiare: blu mirtillo

  1. Bell’articolo, ho sempre consumato mirtilli e gli altri frutti di bosco, ma credo che il freno al loro uso siano anche i prezzi, un po’ alti. Ma credo che più che altro siano considerati un qualcosa in più, nella frutta. Invece bisogna inserirli perchè importanti.

    Piace a 1 persona

    1. Credo tu abbia centrato un punto importante: mentre negli Stati Uniti – basta guardare i programmi di cucina girati negli USA! – i mirtilli li usano a valanghe, da noi sono presenti in piccola misura. Sono visti come un’aggiunta, una decorazione a volte… Forse perché da noi è meno popolare e tradizionale la coltivazione, e i mirtilli sono percepiti solo come frutti spontanei, che puoi trovare come anche non trovare… Sia nel bosco che al supermercato, perché non è che ci siano sempre in vendita!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...