Un tocco di rosa in casa

Interni Rose Quartz

Con il rose quartz colore dell’anno, non si può non prendere in considerazione qualche tocco di rosa per la casa… Almeno non si può per un blog che come sottotitolo ha “il lato rosa della vita“!

Nonostante alcuni pregiudizi sul rosa, oggi vedremo qualche idea che dimostra come questo colore possa essere utilizzato in chiave moderna e assolutamente non stucchevole.

Ci sono tante proposte di interior design ispirate al colore dell’anno Pantone 2016 Rose Quartz sul web. Quelle che mi piacciono di più riguardano stanze come lo studio e la sala da pranzo. Si trovano anche spunti “in tinta” per bagni e cucine, ma trovo che quelle scelte da un lato siano più a rischio stucchevolezza, dall’altro implichino una spesa maggiore, che dubito molti possano sostenere solo per adeguarsi a una moda così particolare quanto – probabilmente – di breve durata. 

Perché preferisco invece studio e sala da pranzo?

Uno studio arredato con stile sobrio, minimal, e moderno, trae vantaggio da qualche tocco rosa che rende più accogliente un ambiente talvolta rimediato (non tutti hanno una grande stanza da adibire ad ufficio) e freddo (con computer, stampanti e “macchinari” affini). Chi non ha uno studio vero e proprio, ma solo un angolo adibito a tale uso, magari nell’ingresso, o in un sottoscala, o in un punto del salotto, potrebbe pensare di colorare una parete, o una parte di parete, di rosa, così da caratterizzare, definire e illuminare questo piccolo spazio rimediato – e il rose quartz è a mio avviso un colore ideale a questo scopo, purché non stoni eccessivamente con il mobilio adiacente.

Questo rischio però è minimo, nella maggior parte delle case: il vantaggio del rose quartz infatti è che sta bene con una molteplicità di colori, in particolare naturali, come tutti i legni chiari, così come con il bianco, il nero, il grigio chiaro – e la maggior parte dei mobili sono proprio di questi colori!

La sala da pranzo è invece quella stanza che più facilmente può “cambiare aspetto” con poca spesa: basta infatti colorarla con tovaglie, runner, centrotavola nuovi per trasformare l’atmosfera di tutto l’ambiente. Se si vuole poi un cambiamento un pelino più evidente, ma sempre con una spesa tutto sommato contenuta, si può scegliere di ricoprire le sedie e cambiare lampadario.

Di seguito vi segnalo alcuni articoli proposti da Maison Du Monde dedicati proprio al colore dell’anno 2016, il Rose Quartz. Sono idee carine per chi vuole arricchire con un tocco pink un angolo della propria casa.

Idee casa Rose Quartz

  • Con soli tre pezzi e una spesa contenuta potete allestire un mini-salottino rosa: con divanetto, poggiapiedi e cuscino in tinta.
  • Per lo studio, la poltroncina e la lampada dalle linee minimal sono addolcite dal colore rosa.
  • Nella camera delle ragazze, nell’ingresso, o in qualsiasi disimpegno, la cassettiera rosa dona luce e carattere con ironia, ideale in una casa moderna e giovane.
Annunci

16 thoughts on “Un tocco di rosa in casa

  1. Cosa ho io di rosa?
    Il mio cellulare ha tutto il tema in rosa, mi piace molto.
    A casa ho il divano rosa, ma ormai è di proprietà del gatto.
    Poi di rosa non ho più nulla, mi spiace, però l’idea di colorare le pareti di rosa non è cattiva.
    Ciao

    K! (maschietto)

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...