Beauty routine a casa e in vacanza

Prodotti beauty da viaggio Beauty routine

Continua la serie di post dedicati alle vacanze! Oggi parliamo di cosa mettere in valigia a livello di beauty. Non so voi, ma per quanto mi riguarda le cose che occupano più spazio (e pesano di più) spesso non sono gli indumenti ma i prodotti per la cura personale! Nel post di oggi metterò a confronto ciò che uso a casa e ciò che porto in vacanza.

Approfitterò per rispondere al tag “Abitudini di bellezza”. Sono stata nominata da Cristina di E voi che ne pensate circa 2 mesi fa. Ebbene sì, è passato tanto tempo! Ultimamente ho ricevuto molte nomine e ringrazio le amiche blogger che pensano a me. Tuttavia, considerando i tempi di risposta sempre più lunghi, penso che per un po’, finché non avrò smaltito l’attuale “lista di attesa”, non parteciperò ad altri tag. Sono certa che comprenderete!

Il tag di oggi riguarda la beauty routine. Il confronto con le abitudini vacanziere è una mia aggiunta, non era previsto dal regolamento! Ma adesso bando ai preamboli. Ho riassunto in uno schema i prodotti che uso, dividendoli per categorie (capelli, viso e corpo) e per situazione (quotidianità o eccezioni vacanziere). In fondo trovate poi il totale.  Prodotti beauty da viaggio Beauty routineQualche approfondimento:

  • Finché ho usato la piastra, mi sono attenuta a quanto trovate qui: Quali prodotti usare con la piastra?. Ora però, con il caldo, evito lo styling liscio, e di conseguenza ho cambiato prodotti secondo quanto scritto nella tabella sopra.
  • L’acqua micellare è la vera scoperta dell’ultimo periodo per me. Funziona per struccare sia gli occhi che il viso, abbastanza delicatamente. E’ ottima per le vacanze, perché una sola bottiglietta ne sostituisce 3! Per la quotidianità però preferisco comunque il tris struccante occhi (delicato!), latte detergente e tonico.
  • Metto sempre la crema mani prima di dormire. In vacanza non rinuncio a questa abitudine, ma uso la crema corpo anche per le mani!

La fatidica domanda: serve portare shampoo e sapone da casa? O sono solo pesi inutili in valigia?

Come vedete, sono solo 5 i prodotti in meno che porto in vacanza rispetto a quelli che uso a casa. E’ vero che oggigiorno, anche negli alberghi di medio-bassa categoria, è comune trovare flaconcini di prodotti da bagno – il cui livello qualitativo è notevolmente migliorato rispetto al passato! Tuttavia io per il docciaschiuma mi adatto, ma non rinuncio a portare da casa lo shampoo: non voglio rischiare di ritrovarmi i capelli come stoppa. Idem per la saponetta: talvolta quelle degli hotel seccano la pelle, e considerando che la uso anche per il viso, preferisco averne con me una di fiducia. E voi invece, quante cose portate da casa?

Ora le “formalità da tag”:

  • Riportare l’immagine del tag (fatto).
  • Ringraziare chi ci ha nominati (fatto) e il creatore del tag (Alessia di I love capelli ricci).
  • Riportare la propria beauty routine relativa alle categorie capelli/viso/corpo.
  • Taggare 7 blogger e avvisarle.

Invito le blogger nominate a fare come me, se lo gradiscono, e parlare anche della beauty routine vacanziera!

  1. worldofbeautyreview.wordpress.com
  2. altharia.wordpress.com
  3. melissatesta.wordpress.com
  4. bellezzainthecity.com
  5. infusodiriso.wordpress.com
  6. ottaviafashionandstyle.wordpress.com
  7. healthyandfashion.wordpress.com
Annunci

13 thoughts on “Beauty routine a casa e in vacanza

  1. Io in vacanza uso più o meno gli stessi prodotti per la skin care, mentre riduco al minimo quelli per il make up. Cerco di tenere le mini size di prodotti che già conosco per i viaggi oppure travaso in confezioni più piccole in modo da mantenere la mia routine senza un peso eccessivo 😉

    Liked by 1 persona

    1. Travasare i prodotti in confezioni più piccole mi sembra un’ottima idea! Io personalmente non l’ho mai fatto, perché di solito mi riduco all’ultimo momento e non ho tempo, inoltre non dispongo di confezioni idonee più piccole. Però sarebbe comodo iniziare a procurarsele! Tu dove le trovi?

      Liked by 1 persona

        1. Grazie della dritta! Ho 3 flaconcini presi in un alberto tempo fa, che devo ancora usare – tra l’altro erano prodotti con principi attivi e data di scadenza (a dimostrazione del fatto che il livello qualitativo dei set di cortesia stia notevolmente migliorando!). Quando li avrò finiti li conserverò! 🙂

          Liked by 1 persona

  2. Grazie della nomina mia cara! Anche io ho una lunga lista di attesa per quanto riguarda i tag, mi fa molto piacere e prima o poi risponderò 😉
    Io ho la pelle sensibile e i capelli crespi per natura (ed evito le piastre, sopratutto con il caldo infernale estivo) quindi ho la necessità di portarmi dietro i miei “mai più senza” rigorosamente travasati nelle confezioni in mini size (che compro dai cinesi)

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...