I benefici del tè verde

I benefici del tè verde (1)

Ve lo avevo anticipato che sarebbe arrivato un post tutto dedicato al tè verde e ai suoi benefici! In realtà non sono un’esperta di tè verde, e non ho le basi per approfondire il discorso da un punto di vista delicato come quello della salute, ma ci tenevo a fare un articolo su questa bevanda speciale per condividere con voi il mio entusiasmo. Negli ultimi mesi infatti il tè verde è diventato per me un appuntamento quotidiano, e, dopo un po’, ho iniziato a coglierne i benefici

Il tè verde è notoriamente considerato una bevanda benefica. Ovviamente non si tratta di un preparato miracoloso, di un toccasana… In parole povere: non aspettatevi magie bevendo la vostra prima e magari unica tazza di tè verde! I benefici si traggono solo dall’assunzione costante nel tempo. Del resto è così piacevole che non è certo difficile farlo diventare un appuntamento quotidiano!

Esistono vari tipi di tè verde, e vari modi di prepararlo; in base a questi fattori, alcune proprietà possono variare sensibilmente. Comunque, in linea generale, ecco alcuni degli effetti benefici comunemente riconosciuti al tè verde:

  • Favorisce meditazione e concentrazione
  • E’ depurativo e diuretico
  • E’ ricco di antiossidanti
  • Contiene meno teina del tè “classico”
  • Favorisce uno stile di vita più salutare
  • Aiuta a ridurre il colesterolo cattivo
  • Previene le allergie e riduce l’asma
  • E’ un antibatterico naturale
  • Aiuta chi soffre di intestino irritabile

Di solito bevo una tazza di tè verde di pomeriggio, al naturale o con pochissimo zucchero (non mi piace molto dolcificato), facendo 2-3 giorni di pausa al mese; se sono a casa lo accompagno graziosamente con dei biscottini, se vado al lavoro lo porto con me in un thermos. Come dicevo sopra, è diventato un irrinunciabile appuntamento quotidiano. Così negli ultimi mesi ho potuto senza fatica, anzi con piacere, assumere costantemente tè verde, e gradualmente ho notato miglioramenti, di cui sono lieta.

Nel mio caso i principali benefici hanno riguardato l’apparato digerente: nonostante l’elevato stress dell’ultimo periodo – e lo stress è un fattore aggravante per l’organismo – ho constatato inequivocabili miglioramenti nella digestione. Inoltre mi piace il fatto che contenga meno teina ed abbia di conseguenza un effetto “nervino” meno accentuato rispetto al tè nero che ero solita bere prima. Sarà poi perché evoca paesi orientali (come il Giappone) che riesce a creare davvero un momento-oasi di raccoglimento?

Qualche link per saperne un po’ di più:

Annunci

7 pensieri riguardo “I benefici del tè verde

  1. Grazie, lo conosco un minimo, ed una volta mi sembra di averlo anche bevuto; sarà perché era aromatizzato a qualcosa, tipo il bergamotto, ma non mi fece una grande impressione; magari devo riprovare… buona giornata, e buon inizio settimana! 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...