Cosa mangiare in vacanza – a prova di bambino!

pranzo-in-spiaggia-bambini-890x570resCari bambini, dopo aver parlato della colazione in hotel, parliamo ancora di cosa mangiare in vacanza, specialmente all’estero. Le cose difficili per voi piccoli, quando si va in un paese straniero, sono due:

  • La noia – i pasti al ristorante sono più lunghi che a casa. A casa, di solito, vi mettete a tavola quando il pranzo è già pronto; al ristorante invece ci si siede, si ordina, si aspetta che il cameriere porti il cibo. Inoltre voi mangiate di meno dei grandi, perciò finite prima, e vi annoiate ad aspettare che anche loro siano pronti per uscire!
  • I cibi strani – all’estero non trovate gli stessi cibi a cui siete abituati: anche una semplice fettina di carne potrebbe nascondere invisibili spezie, e di conseguenza avere un sapore che non vi aspettate e che vi sembrerà strano.

Come risolvere queste piccole difficoltà? Non mangiare per una settimana (o più) non è possibile: come la macchina ha bisogno della benzina, noi persone abbiamo bisogno di cibo – il cibo è il nostro carburante! Vi do qualche idea, che sicuramente piacerà anche ai vostri genitori.

Problema noia

Scelta del ristorante – Per risolvere il problema della noia, chiedete ai vostri genitori di scegliere ristoranti con giardino, cortile o addirittura area giochi per bambini. Se questo non è possibile, portate con voi qualche piccolo giocattolo, oppure semplicemente una penna, così utilizzando tovaglioli o fazzolettini di carta potrete improvvisare qualche disegno in punta di dita per passare il tempo. 

ristorante-bambini-montagna

Problema cibo

Supermercati – Nei supermercati potete trovare alcune cose molto simili a quelle a cui siete abituati, ad esempio pane e prosciutto cotto, con cui fare un bel panino. Trovate soprattutto la frutta fresca, che sarà particolarmente importante per fare il pieno di vitamine. Il frutto più pratico è la banana, si sbuccia senza coltello! Nei paesi esotici, non lavate la frutta con l’acqua del rubinetto, ma con quella della bottiglietta.

Mc Donald’s – Mangiare nei fast food non fa molto bene alla salute, ma se l’alternativa è digiunare, si rivela un’apprezzabile soluzione! Ormai i Mc Donald’s sono diffusi in tutte le principali città, e troverete sicuramente il famoso menu per bambini!

Pizzeria – All’estero l’ideale sarebbe assaggiare i piatti tipici, non le “imitazioni” dei cibi italiani. Ma se tra i piatti locali non ce n’è neanche uno che riuscite a mandar giù, non c’è niente di male se, una volta, vi fate portare dai genitori in una pizzeria! Anche le pizzerie sono diffuse in tutte le principali città.

Da ciò che ho scritto, si direbbe che immagino tutti i bambini inappetenti. In realtà so bene che ci sono anche quelli che mangiano volentieri di tutto. Perciò, prima di salutarvi, vi segnalo alcune cose buone da assaggiare se andate a

Lisbona: pasteis de nata, queijadas (dolcetti)

Parigi: baguette, croissant

Praga: trodl (dolcetto lievitato), torta al miele

Vienna: schnitzel (fettina fritta), torta sacher

Nel prossimo appuntamento con la rubrica La cameretta parleremo ancora di “cose che si mangiano in vacanza“! In particolare parleremo del cibo più amato dell’estate, il gelato!!!

Photo credits: 1; 2.

Annunci

2 pensieri riguardo “Cosa mangiare in vacanza – a prova di bambino!

  1. Il problema sorge quando hai un figlio che non ama assaggiare, e che solo preso alla gola da una fame esagerata si decide di assaggiare quella strana verdura che trova sul piatto.
    Poi la assaggia e, guarda un po’, è buona.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...