Mousse di ricotta di bufala con coulis di lamponi

Mousse di ricotta e lamponi

Amiche/colleghe blogger, eccoci ad agosto! Che farete? Pubblicherete come al solito o manderete in ferie il blog? Io continuerò a scrivere, soltanto con un piccolo “rallentamento”: nel periodo dall’8 al 28 agosto pubblicherò, infatti, soltanto un post alla settimana. Oggi intanto ecco una ricetta speciale!

D’estate c’è un dolce che non ha rivali: il gelato! Se però, ogni tanto, voleste provare qualcosa di diverso, ma comunque cremoso e goloso, questa è la ricetta che fa per voi: la mousse di ricotta con coulis di lamponi.

Ci sono pochi ingredienti, ma particolari, niente affatto scontati o banali. La ricotta è di bufala. La panna è fresca. Inoltre la coulis di lamponi è una vera delizia.

Dall’aspetto semplice, questa mousse all’assaggio si rivela un perfetto equilibrio di sapori, e un trionfo di morbidezza. Provate la ricetta. Versate la coulis di lamponi sulla mousse. Mescolate e create una bella variegatura. Affondate il cucchiaino e infine deliziate il palato!

La mousse di ricotta di bufala con coulis di lamponi è il dessert che vedo bene per chiudere una cena in giardino, una “summer party casalinga“, di cui ho parlato nel post precedente.

Mousse, coulis… Che parole dificili! Ma la ricetta è molto semplice, eccola qua.

Mousse di ricotta e lamponi

Ingredienti per 4 porzioni

  • 320 g di ricotta di bufala
  • 150 g di panna fresca
  • 3 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
  • Per la coulis
  • 1 cestino di lamponi
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 cucchiai d’acqua
  • 1/2 cucchiaio di amido di frumento

Procedimento

  1. Sciacquare delicatamente i lamponi e lasciarli asciugare su carta da cucina assorbente. Frullarli con lo zucchero, passarli con un colino per togliere tutti i semini e raccogliere la polpa in un pentolino. Aggiungere l’acqua e l’amido – se si formano dei grumi eliminarli col frullatore a immersione. Cuocere dolcemente per circa 5 minuti, finché la coulis non si è un pochino addensata. Lasciar raffreddare.
  2. Lavorare la ricotta di bufala con lo zucchero a velo e lasciarla insaporire. Nel frattempo montare la panna a neve. Incorporarla alla ricotta con movimenti dall’alto verso il basso. Distribuire la mousse di ricotta di bufala in 4 coppe individuali. La mousse si può conservare per un paio di giorni in frigorifero. Anche la coulis, grazie alla preparazione a caldo, può essere conservata un paio di giorni in frigorifero.
  3. Servire la mousse fredda con la coulis di lamponi a parte, così che ognuno possa versarne a piacere sulla propria porzione.

State pensando si sostituire la ricotta di bufala con quella vaccina?

Inizialmente pensavo di realizzare questa ricetta con la ricotta “comune” cioè quella vaccina, perché credevo che quella di bufala fosse difficile da reperire. In realtà poi ho scoperto che si trova abbastanza facilmente nel banco frigo dei supermercati, e l’ho provata! Posso dire che rispetto alla ricotta vaccina quella di bufala ha un sapore più particolare, e anche la consistenza è diversa. Insomma, sostituendo la ricotta di bufala con quella vaccina, questa mousse non verrebbe uguale!

La ricetta della mousse di ricotta di bufala con coulis di lamponi è ispirata da “Dolce… mente”, di Patrizia De Angelis, Giramondo Gourmand Editore, 2014.

Annunci

10 pensieri riguardo “Mousse di ricotta di bufala con coulis di lamponi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...