Come conservare gli alimenti in frigorifero?

Conservare in frigoriferoCi sembra un gesto automatico, scontato: torniamo dal supermercato e riponiamo i freschi in frigorifero. Eppure vale la pena soffermarsi su questa routine. Come conservare correttamente gli alimenti nel frigo?

L’igiene:

Un giorno al supermercato ho visto alcuni commessi che riponevano gli yogurt sul banco frigo: una di loro, evidentemente la buffona del gruppo, per divertire i colleghi usava due vasetti a mo’ di maracas: mimando una danza sbatacchiava su e giù, di qua e di là quei poveri yogurt! Neppure il raffreddore la fermava: quando starnutiva non si copriva il naso con un fazzoletto, ma spruzzava “dritto in faccia” ai prodotti esposti! 

Questo aneddoto illustra a cosa sono esposti i cibi che acquistiamo, e cosa inseriamo, insieme a loro, nel nostro frigorifero! Senza arrivare ai casi estremi come quello che vi ho appena raccontato, che spero sia soltanto un’infelice eccezione, resta il fatto che le confezioni possono cadere per terra, e vengono toccate da tutti con le mani: su di esse si depositano germi e batteri che, nonostante le basse temperature, possono colonizzare il frigorifero.

Prima di riporli nel frigo di casa, bisognerebbe togliere formaggi, carne, ecc. dall’incarto in cui sono stati venduti, e trasferirli in idonei contenitori o sacchetti (vedremo prossimamente quali), che possano salvaguardare l’igiene e al tempo stesso evitare la dispersione di odori.

Alcuni cibi non possono ragionevolmente essere trasferiti (sfido chiunque ad aprire gli yogurt uno ad uno e trasferire il contenuto in barattolini ermetici!)… Io ho trovato una grossa scatola in dotazione del frigorifero, e tengo lì dentro gli yogurt, ma anche le confezioncine monoporzione di affettati, e tutto quanto non ha senso aprire e trasferire. Mi sembra un’idea pratica! In alternativa collocate questi articoli sempre nello stesso punto, senza spostarli di qua e di là. Poi occorre curare la pulizia del frigo insistendo su questo punto.

Conservare in frigorifero

La geografia del frigorifero:

La temperatura non è uguale in ogni parte del frigorifero. Sfruttando le diverse temperature, possiamo conservare al meglio i vari alimenti.

  • Il cassetto in basso protegge frutta e verdura che potrebbero essere danneggiati da temperature eccessivamente basse.
  • Appena sopra a questo cassetto c’è il ripiano più freddo del frigorifero, in cui conservare alimenti facilmente deperibili, come pesce e carne.
  • Formaggi freschi, avanzi, torte, affettati e tutti i prodotti contrassegnati con la scritta “dopo l’apertura conservare in frigorifero” vanno posizionati sulle mensole centrali.
  • Sulla mensola più in alto, dove la temperatura è appena più calda rispetto alle mensole centrali, trovano posto formaggi stagionati e uova.
  • Le mensole all’interno dello sportello sono i punti più “caldi” del frigorifero e sono destinati ai prodotti che necessitano solo di una leggera refrigerazione, come bibite, burro e salse tipo senape.

Ulteriori consigli:

Non riporre cibi ancora caldi nel frigo: si crea condensa, favorendo la formazione di muffe; inoltre si alza la temperatura e viene consumata più energia per riportarla al livello ottimale.

Non riempire troppo il frigorifero: se non c’è spazio tra i prodotti, l’aria non circola bene e la distribuzione della temperatura non sarà ottimale.

Photo credits: 1; 2.

Annunci

11 pensieri riguardo “Come conservare gli alimenti in frigorifero?

  1. Io oltre al cassetto della frutta ho un cassetto inferiore studiato apposta per la carne, infatti è ad una temperatura leggermente più bassa. Lì metto tutta la carne, gli affettati ecc, poi nel cassetto la frutta e verdura che tolgo dalle confezioni e ripongo in sacchetti apposta “traspiranti”, così durano di più!
    E poi uso la disposizione che hai suggerito anche tu per tutto il resto! Cerco sempre di tenere le cose aperte o quelle già cotte avanzate nello stesso ripiano, così so che tutto quello che c’è lì va consumato presto.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...