Maschere e fritture, non solo a Carnevale

Carnevale, tempo di maschere e fritture by vitaincasa

Mascherina: un tempo, quando sentivo questa parola, pensavo alle mascherine di Carnevale, di cui un esempio qui: Disegni a cucchiaiate: maschera di Carnevale. Da marzo 2020 invece penso solo alle mascherine di protezione! Inizialmente ne avevo presa una in tessuto, sicuramente più ecologica, perché lavabile, ma soprattutto più carina, da abbinare al resto dell’outfit. Nel tempo però ho maturato l’idea che questo tentativo di mascherare una mascherina da accessorio moda è sbagliato. Innanzitutto si rischia di banalizzare la mascherina, che invece è un importante dispositivo di protezione. D’altro lato se la vediamo come “un accessorio” del nostro look rischiamo di abituarci troppo, di normalizzare qualcosa che in realtà è legato ad un’emergenza.

Un effetto delle mascherine, per noi donne, si riflette sul make-up. Le nostre velleità beauty si concentrano ormai solo sugli occhi. Probabilmente è per questo che sta dilagando la moda dell’over-liner! Per chi non lo sapesse, consiste nel tratteggiare una linea di eyeliner non sulla palpebra mobile, ma sulla palpebra superiore. Per realizzare questo make-up è indicato l’eyeliner liquido, preferibilmente colorato e glitterato, oppure, se nero, abbinato ad ombretti vivaci. Il risultato sembra un po’ quello del truccabimbi, che si usava (almeno prima della pandemia) alle feste di Carnevale o di compleanno dei bambini. A voi piace?

Come se non bastasse coprire metà viso con la mascherina, e realizzare un trucco occhi che va praticamente a disegnare una maschera intorno agli occhi, per chi non vuol farsi mancare proprio nulla ecco la moda della balaclava. Da non confondere con la baklava, il famoso dolce turco. Balaclava è il termine inglese per… passamontagna, il cappuccio in lana che nella versione più classica copre tutto il viso e lascia scoperti solo gli occhi, stile Diabolik. Io non riesco neppure ad immaginare di presentarmi in giro con: passamontagna + mascherina + over-liner. Vogliamo proprio mascherare la nostra identità? Good news: non sappiamo quando potremo abbandonare la mascherina di protezione, ma possiamo esser certi che almeno la (discutibile) moda della balaclava sarà archiviata entro la fine dell’inverno.

Carnevale, tempo di fritture. Sappiamo che non fanno bene alla salute, ma sono così gratificanti per il palato! Ultimamente sta prendendo molto campo la cosiddetta friggitrice ad aria che promette fritture leggere con pochissimo olio, che possiamo concederci più spesso. Purtroppo, è inutile illudersi, il risultato non è un’autentica frittura. Io preferisco mangiare il fritto solo ogni tanto, ma quando lo mangio, gustarlo come si deve. E voi?


The images I used for my collage are free from… Mask and over-liner, Unsplash.com; airfrier and balaclava, commons.wikimedia.org

22 pensieri riguardo “Maschere e fritture, non solo a Carnevale

  1. Lucia usavo l l’eyeliner da giovane ormai mascara e stop sugli occhi!(a dispetto del fondotinta immancabile se esco più primer e velo di blush)..
    X la friggitrice ad aria più volte l avrei presa ma ho desistito..tanto vale la cottura al forno piiche non e un vero fritto..almeno da quel che dice che ce l ha..

    "Mi piace"

    1. Invece io il mascara non lo sto più usando da tanto ormai… Per vari motivi, non ultimo quello che per rimuoverlo, anche con struccanti delicati, trovavo sempre troppe ciglia sul dischetto di cotone. Ho adottato un matitone che fa da un po’ da ombretto e un po’ da eye-liner, ho in mente di nominarlo in un post nelle prossime settimane… Nulla a che vedere con l’over-liner sia chiaro! 🙂

      "Mi piace"

  2. Grosso problema trucco e mascherina, ricordo ce nei primi tempi usavo solo una crema colorata, era ed è triste vedere il fondotinta appiccicato alla mascherina, ma ora l’ho ripreso, non so ma in inverno il fondotinta mi fa da barriera, solo la crema mi arrossisce il viso stando all’esterno e per gli occhi kayal come sempre…ah neppure il rossetto ho mai abbandonato
    Parlando della friggitrice ad aria io ce l’ho e sinceramente i cibi surgelati, come fritture di pesce o patatine fritte vengono ottimi senza aggiunta di olio, non è lo stesso per le cotolette o altri cibi che è sempre preferibile una cottura in olio

    "Mi piace"

  3. Io ho la friggitrice ad aria, e l’olio non si usa proprio, o in quantità davvero minime che non te ne accorgi. Risultati ottimi.

    “A voi piace?”
    l’over-liner lo trovo molto bello, poi dipende da come, da chi, dai colori… ma l’idea è giusta, a mio avviso

    "Mi piace"

    1. Non metto in dubbio che la friggitrice ad aria dia ottimi risultati, ma non penso sia equiparabile ad una vera frittura immersa nell’olio caldo… Poi dipende anche dai prodotti. Ho assaggiato le cose panate e prefritte cotte nella friggitrice ad aria ed effettivamente erano buone, ma penso che altre cose non siano proprio paragonabili al metodo classico.
      Riguardo all’over-liner, qualcuno pensa che abbia riscosso successo sulla scia della serie Euphoria (che io non ho visto).

      Piace a 1 persona

      1. La friggitrice ad aria è molto più “salutare”.
        Per esempio, per cuocere sofficini, bastoncini, o cibi impanati è perfetta.
        Per friggere tipo patatine/pesce ovviamente il risultato è diverso, ma non peggiore. Nel senso che il gusto e la croccantezza sono comunque buone, ma se uno è abituato al “sapore da olio”, evidentemente questo non c’è.

        Piace a 1 persona

  4. Personalmente sono anni che non trucco glim9cchi, sokitamente utilizzo soltanto il rossetto e il fondotinta. In quanto a friggitrice invece, ho quasi completamente bandito tutte quelle ricette che richiedono la frittura di ingredienti, se proprio proprio preferisco la cottura al forno. Buona settimana 😉

    "Mi piace"

    1. Allora potresti trovarti bene con la friggitrice ad aria, perché il meccanismo dovrebbe essere proprio quello della cottura in forno, ma in un fornetto più piccolo che si scalda prima e in modo più omogeneo (se ho ben capito, perché non sono un’esperta di elettrodomestici eh!). Non frigge realmente i cibi.

      Piace a 1 persona

  5. A me non piace questo trucco e soprattutto è difficilissimo farlo uguale su entrambi gli occhi.

    La friggitrice ad aria non la ho… Mi piacciono i metodi alternativi per cucinare in maniera sana ma la friggitrice non mi convince molto.

    Per quanto riguarda le mascherine sto usando spesso anche io le usa e getta ma ammetto che mi disturba inquinare così tanto.

    "Mi piace"

    1. Hai toccato un punto molto importante… è necessaria una certa abilità per fare l’over-liner uguale su entrambi gli occhi. Considerando poi che moltissime persone hanno delle impercettibili asimmetrie sul viso, occhi inclusi, è un tipo di trucco che va sicuramente ad evidenziarle, quindi ottenere un risultato finale preciso è ancora più difficile, rispetto al semplice, classico eye-liner.
      L’inquinamento da mascherine disturba molto anche me… 😦

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...