Bavarese al brandy

Bavarese al brandy

Ho realizzato più volte la bavarese al brandy, sempre con soddisfazione, e da tempo avrei voluto pubblicarne la ricetta, ma ho dovuto aspettare perché… non avevo foto accettabili! Dopo varie prove, quelle che vedete oggi sono le migliori; non bellissime, ma almeno rendono l’idea. Potrei dire che questo dessert sia poco fotogenico… In realtà sono io poco abile come fotografa! La ricetta però è collaudata e credo che meriti davvero di essere condivisa.

Innanzitutto due parole sul termine “bavarese“. Indica un dessert appartenente alla “famiglia” dei dolci al cucchiaio; si distingue dai budini per l’aggiunta di panna montata; e si distingue anche dalle mousse per la presenza della colla di pesce (o altri addensanti). La bavarese può essere aromatizzata in vario modo, ed avere più o meno panna all’interno. In base alla quantità di panna, e a quanto questa sia montata, varia la consistenza. Più ce n’è, più la bavarese sarà spumosa, porosa.

La bavarese al brandy che vi propongo, ad esempio, contiene (in proporzione) molta panna, e ben montata; dalle foto, specialmente quella qui sotto, potete vedere “l’alveolatura” all’interno del dolce. Tutt’altra cosa rispetto alla cremosa compattezza di un budino! L’aspetto negativo è che sformare un dolce con queste caratteristiche risulta piuttosto rischioso! Nulla vieta di usare bicchierini o coppette e bypassare il problema, ma tradizionalmente la bavarese andrebbe servita sformata! Alla fine dell’articolo vi lascio qualche consiglio utile per cercare di evitare pasticci. Ma ora passiamo alla ricetta!

Bavarese al brandy fetta

Ingredienti

  • 2 tuorli
  • 60 g di zucchero
  • 250 g di latte
  • 2 bicchierini di brandy
  • 4 fogli di gelatina
  • 350 g di panna vegetale da montare
  • topping al cioccolato

Procedimento

  1. Montare i tuorli con lo zucchero all’interno di un tegame che possa andare sul fuoco. Mettere in ammollo la gelatina in acqua fredda una decina di minuti. Scaldare il latte, profumato con un bicchierino di brandy, poi versarlo sul composto di uova e zucchero mescolando.
  2. Porre il tutto su fiamma moderata e cuocere, sempre mescolando, fino a raggiungere il bollore. Lasciar sobbollire pochi istanti poi spegnere. Strizzare la gelatina e scioglierla nella crema, poi attendere che il tutto si raffreddi. Per accelerare il processo, si può appoggiare il tegame su dei ghiaccioli.
  3. Montare la panna e incorporarla alla crema mescolando con una spatola dall’alto verso il basso per non smontarla. Bagnare due stampi da plumcake medi (o uno grande) con il restante bicchierino di brandy, sgocciolarli e riempirli con la crema. Livellare col dorso di un cucchiaio. Mettere in frigo a consolidare per diverse ore, meglio un’intera notte. Servire la bavarese al brandy insieme al topping al cioccolato, che esalta il delicato aroma del liquore. Porzionarla affettandola davanti ai commensali.

Due consigli: per sformare la bavarese, immergete per pochi istanti lo stampo in acqua bollente (solo pochi istanti, o la parte esterna della bavarese si scioglierà!); ho utilizzato la panna vegetale perché trovo che una volta montata mantenga meglio il suo volume rispetto a quella “vera” – ed in questa ricetta è una caratteristica importante.

Se provate questa ricetta, fatemi sapere la vostra impressione, mi farebbe piacere!

Annunci

23 pensieri riguardo “Bavarese al brandy

      1. Il bradipo c’ha una vecchissima CoolPix ma ha imparato a usare il cavalletto (10 neuri al mercato dai cinesi) e l’autoscatto 😀
        Eppoi le luci, due ai lati e una sopra, naturali da 6400 Kelvin (in offerta al Leroy Merlin) oppure sul balcone alla luce del sole 😉
        Ma importante è lo sfondo, il più neutro possibile, bianco è meglio! E un programmino sul PC per fotoritocco: ce ne sono tantissimi gratis (per esempio: https://www.picmonkey.com) 😀
        Fondamentale: la pazienza! Ricorda: le immagini per un blog sono il 50% del lavoro!
        Buona Domenica ❤
        Sid

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...