Budino alla menta

budino alla menta con pannaRES

Ve lo avevo anticipato parlando del colore dell’anno 2017, il Greenery, che il verde sarebbe approdato anche nel mondo della pasticceria. Ecco, quello che non potevo immaginare è che avrei fatto la mia parte in tal senso… Infatti oggi vi propongo la ricetta di un dessert dalla delicata sfumatura verde: il budino alla menta! Senza uova, senza colla di pesce, solo pochi e semplici ingredienti che probabilmente avete sempre in casa. Il risultato è un budino delicato e molto cremoso, rinfrescante e ovviamente verde! 

I dolci al gusto di menta sono un po’ particolari. Penso ad esempio ai cioccolatini after eights: accanto a molte persone che ne sono ghiotte, ce ne sono altrettante che non li possono soffrire. Ma se anche voi fate parte del secondo gruppo, vi consiglio di dare comunque una chance al budino alla menta, perché in questo caso il sapore di menta è molto delicato, stemperato dal gusto del latte e bilanciato dalla consistenza vellutata.

Attenzione però, questa consistenza si ottiene a patto di spegnere la fiamma ai primi accenni di bollore: se la crema verrà cotta troppo a lungo, il budino sarà un po’ meno morbido. Qualcuna di voi probabilmente si domanderà come fare per sformare un budino così morbido senza rischiare di rovinarlo. Io ho usato gli stampini appositi con la doppia apertura, che garantiscono un risultato facile e sicuro. Se non li avete, potreste sempre usare dei bicchieri o delle coppette di vetro ed evitare di sformarli!

budino alla mentaRES

Ingredienti per 4 budini monoporzione

  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 1/2 l di latte
  • 30-60 g di sciroppo alla menta
  • 100 g di panna fresca

Procedimento

  1. In un pentolino dal fondo spesso mettere il burro e lo zucchero; far sciogliere dolcemente su fiamma bassa, mescolando. Lontano dal fuoco aggiungere la farina, poca alla volta e sempre mescolando per non formare grumi. Ammorbidire il composto con poco latte, poi versare lo sciroppo alla menta. Diluire col restante latte e rimettere sul fornello. Mescolare continuamente e spegnere appena inizia a bollire.
  2. Versare la crema all’interno degli stampini e, una volta raffreddati, riporre in frigo per almeno 4 ore. Sformare i budini alla menta sui piattini da dessert e guarnire con ciuffetti di panna montata non zuccherata.

Come avrete notato dalla lista degli ingredienti, la quantità di sciroppo alla menta può variare dai 30 ai 60 g. Da cosa dipende? Innanzitutto dai gusti personali. Inoltre dipende anche dal tipo di sciroppo: non tutti hanno lo stesso grado di intensità. La prima volta vi consiglio di metterne solo 30 g, eventualmente la volta successiva aumentate un po’, ma sempre senza superare i 60 g, altrimenti si rischia di compromettere la densità ottimale del budino.

La ricetta del budino alla menta è ispirata da “La buona cucina, enciclopedia della cucina internazionale”.

Attenzione, attenzione! Prima di salutarvi, vi segnalo che ho aggiornato il “Menu della casa“, il ricettario in ordine alfabetico di tutte le ricette pubblicate fino ad ora qui su vitaincasa. Dategli un’occhiata!

Annunci

18 thoughts on “Budino alla menta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...