Gnocchi viola gratinati con pomodorini e mozzarella

gnocchi 5 res mod (1)

Non avevo mai preparato gli gnocchi di patate in casa, anche perché si trovano facilmente e di buona qualità nei negozi di pasta fresca. Finché un giorno, su una rivista, ho notato la foto degli gnocchi viola: fatti cioè con le patate viola! Questi non si trovano in nessun negozio che io conosca, e – inevitabilmente – mi hanno incuriosita molto. Così ho deciso di farli in casa, poi li ho conditi con pomodorini e mozzarella e passati in forno a gratinare. 

Questa estate non è stata rovente come l’anno scorso, ed ha offerto diverse occasioni per accendere tranquillamente il forno. La gratinatura non ha avuto controindicazioni! E il condimento a base di pomodorini e mozzarella è sempre gradito nella bella stagione. Naturalmente ciò che colpisce di più e che valorizza una ricetta tutto sommato semplice è il viola delle patate, non un colore a caso, ma il colore dell’anno!

Gnocchi viola gratinati con pomodorini e mozzarella: per chi è in ferie e per chi è rientrato al lavoro

Per chi è in ferie perché… Durante le vacanze si ha più tempo libero e magari è l’occasione giusta per cimentarsi nella preparazione della pasta fresca in casa!

Per chi è rientrato al lavoro perché…  Questo può essere anche un piatto del buon rientro, perché è accogliente, con la morbidezza degli gnocchi, ma anche evocatore di piacevoli ricordi vacanzieri, grazie ai sapori mediterranei ed estivi.

Dopo queste considerazioni, vi lascio alla ricetta per preparare gli gnocchi viola gratinati con pomodorini e mozzarella. Se li provate, fatemi sapere se vi sono piaciuti!

gnocchi 4 res mod (1)

Ingredienti per 4 porzioni (non molto generose)

  • 500 g di patate viola
  • 140 g di farina
  • 1 uovo
  • 250 g di pomodorini
  • 125 g di mozzarella
  • olio d’oliva q.b.
  • 1-2 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffetto di basilico fresco
  • 2-3 cucchiaiate di formaggio grattugiato
  • sale fino e grosso q.b.

Procedimento

  1. Bollire le patate viola con la buccia finché infilzandole con una forchetta la polpa non risulta cotta (il tempo dipende dalle dimensioni delle patate). Sbucciarle ancora calde e schiacciarle con lo schiacciapatate. Raccoglierle su un piano leggermente infarinato, aggiungere metà della farina, l’uovo appena sbattuto, un pizzico di sale, e iniziare ad amalgamare; poi unire il resto della farina e lavorare giusto finché l’impasto non è omogeneo e morbido. Formare due cordoncini e tagliarli a tocchetti.
  2. Scaldare un giro d’olio in una padella con l’aglio. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà, salarli e spadellarli per 3-4 minuti. Rimuovere l’aglio. Cuocere gli gnocchi viola in acqua bollente leggermente salata; quando salgono a galla, raccoglierli con la schiumarola e trasferirli nella padella dei pomodorini. Aggiungere qualche foglia di basilico spezzettata e mescolare. Adagiare in una pirofila da forno, leggermente oliata.
  3. Distribuire sulla superficie la mozzarella a dadini e cospargere col formaggio grattugiato. Mettere in forno preriscaldato a 200°C, modalità grill (se disponibile, meglio grill ventilato). Quando la superficie inizia a gratinare, sfornare, guarnire gli gnocchi gratinati con pomodorini e mozzarella con basilico fresco e servire.

La ricetta degli gnocchi viola gratinati con pomodorini e mozzarella è ispirata da Quaderni di Alice n. 41 “Gnocchi gnocchetti e chicche”.

 

Annunci

30 pensieri riguardo “Gnocchi viola gratinati con pomodorini e mozzarella

    1. Il sapore sorprendentemente è uguale alle altre patate! 🙂 Anche di patate viola esistono diversi tipi, quelle che ho usato io non sono le celebri vitelotte, ma patate viola “anonime”, le ho provate per gnocchi (ricetta di oggi), arrosto e per vellutata (qui https://vitaincasa.com/2018/02/19/vellutata-di-carote-viola-e-patate-viola/). Fritte non le ho mai provate, ma ho visto alcune ricette che le propongono proprio così.

      Piace a 1 persona

      1. No purtroppo! Oltretutto non posso neanche recuperarla perché mia mamma non c’è più da due anni. Infatti ogni volta che leggo una ricetta di gnocchi mi vengono in mente quelle ore passate con lei a farne chili e chili per tutta la famiglia. 😔

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...