Bilanci di fine estate, propositi per l’autunno

bilanci propositi vitaincasa.jpgIl tè verde

Chi mi legge da un po’ forse ricorderà che l’estate scorsa avevo la passione per il tè nero col latte – postumi di una vacanza a Londra! – ma mi proponevo di dare una svolta salutare e passare al tè verde. C’è voluto un po’ di tempo, le abitudini sono lente a cambiare. Un anno dopo, e cioè durante questa estate che si sta concludendo, mi sono decisa. All’inizio il tè verde mi sembrava “strano” e meno buono di quello nero. Pian piano mi sono abituata, ed infine, ora, lo apprezzo davvero

Mi ripropongo di scrivere sul tè verde un articolo dedicato! Per ora vorrei solo aggiungere che il nuovo obbiettivo, o potremmo dire “la nuova frontiera”, per me, è il tè matcha: un tipo di tè verde ancora più ricco di proprietà benefiche del tè verde classico! Ho letto tanti articoli interessanti al riguardo, a trattenermi è solo il prezzo, ho visto 13,00 Euro per una piccolissima confezione!

Palestra: assicurazione contro eventuali indugi

A giugno, prima di prendermi una pausa di due mesi (luglio e agosto), ho rinnovato l’abbonamento annuale in palestra, con validità a partire da settembre. Sapere di avere l’abbonamento già pagato rappresenta un impegno che mi incoraggia, ora, a riprendere prontamente l’attività sportiva, senza rimandare – lo zaino, che uso al posto di un borsone, è pronto: ricomincerò oggi stesso! Lo “stratagemma” dell’abbonamento annuale prepagato potrebbe funzionare anche per voi?

Aumentare il contatto col verde

Un altro buon proposito che ho cercato di mettere in pratica d’estate? Passare più tempo all’aria aperta. Anche quest’anno ho avuto il piacere di concludere le ferie con una vacanza in montagna, l’occasione perfetta per fare belle camminate e riallacciare il rapporto con la natura. La “sfida” è riuscire a ritagliarmi anche in autunno, e poi d’inverno, momenti da spendere all’aperto, magari in giardino.

Il rapporto con la natura può essere, in piccolo, vissuto anche in casa. Le piante d’appartamento vengono acquistate principalmente come decorazione. In realtà esse offrono importanti vantaggi: il verde favorisce il buonumore, il cervello percepisce la stanza più luminosa e accogliente; alcune specie purificano l’aria; la presenza di piante in ufficio aumenta la produttività, come spiega Tatiana di Green Tea for Breakfast. Aggiungo: la stessa cura del verde è terapeutica, purché, come ho accennato qui, lo facciamo con consapevolezza. Ho iniziato a rendermene conto negli ultimi mesi, e il mio buon proposito è… ricordarmene anche nei prossimi!

Annunci

8 pensieri riguardo “Bilanci di fine estate, propositi per l’autunno

    1. Per chi è abituato al tè nero, il tè verde all’inizio sembra meno invitante, anche per me è stato così. Adesso non posso farne a meno! Senza nulla togliere al tè nero ovviamente.
      Sto già lavorando all’articolo sul tè verde, ma ci sarà ancora da aspettare un po’ prima della pubblicazione! 🙂
      Felice settimana anche a te! 😀

      Mi piace

  1. brevi commenti:
    1) io continuo a preferire il tè nero a quello verde
    2) per me, addio palestra. I miei problemi articolari non vanno più d’accordo con l’attività di palestra
    3) contatto col verde. più passeggiate per tutti, dovrebbe far parte di un programma elettorale.

    Ciao.

    Piace a 1 persona

    1. Grazie per i brevi commenti! 🙂
      Riguardo al tè nero, non è che a me non piaccia più, ma ormai quello verde è diventato irrinunciabile!
      In caso di problemi articolari generalmente viene consigliata la piscina, dove l’acqua sostiene il peso del corpo alleggerendo le articolazioni durante i movimenti. Ma ogni caso è a sé!
      Col terzo commenti mi hai strappato un sorriso, troppo divertente l’idea di un programma elettorale che promette più passeggiate per tutti! 😀

      Piace a 1 persona

  2. ciao, non amo particolarmente il tè verde, mi sembra sappia di erba…. però acquistai il tè Macha e feci gnocchi e un plum-cake. Voto 8 😉
    Passeggiare all’aperto in questa stagione è “indispensabile” per mille ragioni. I colori, i profumi e magari smaltire il chiletto guadagnato in vacanza. Ottimo articolo. Un abbraccio

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...