Risparmiare con la lista della spesa

Risparmiare con la lista della spesa

La spesa al supermercato, per molte famiglie, rappresenta un capitolo ben significativo del bilancio domestico! Secondo me il modo migliore per risparmiare è: fare la lista della spesa. Può sembrare banale, ma funziona! Ovviamente scrivere la lista della spesa non basta, poi bisogna rispettarla! Ed è questa la parte più difficile! Ma procediamo con ordine…

Come compilare la lista della spesa?

Qui a casa abbiamo adottato un sistema che nel tempo si sta rivelando molto efficace: teniamo un bloc-notes a portata di mano, e ogni volta che finiamo qualcosa, lo annotiamo lì. Ad esempio, se mentre cuciniamo ci accorgiamo che sta per finire il sale, scriviamo subito “sale” sul bloc-notes.

Prima di uscire per fare la spesa – generalmente settimanale – mi faccio un’idea di cosa mangeremo la settimana seguente; completo quindi la lista con gli ingredienti necessari, esclusi quelli che abbiamo già in casa. Piccola parentesi: la lista della spesa funziona meglio abbinata alla pianificazione dei pasti! Ma questo è un’altro discorso.

Vantaggi della lista della spesa

Riuscire ad attenersi alla lista della spesa permette di non dimenticare nulla di ciò che ci serve, ma anche di non riempire il carrello di cose inutili. Non è sulla lista = non serve / non è urgente. Sapere esattamente cosa dobbiamo comperare ci rende più concentrati. Invece fare la spesa un po’ “a caso” ci rende più vulnerabili alle insidie tese dal marketing dei supermercati!

Risparmiare con la lista della spesa

Fare la spesa a caso, o d’impulso, fa sì che cadiamo facili prede non solo dei vari cartellini “offerta speciale”, ma dello stesso itinerario studiato dai supermercati, in cui i prodotti sono strategicamente disposti su determinati scaffali o corsie, per guidare i nostri sguardi e far nascere in noi dei bisogni che in realtà non esistono!

Fate questo esperimento: una volta, fate la lista della spesa e lasciatela a casa. Quando rientrate dal supermercato, spuntate dalla lista tutti gli articoli che vi siete ricordati di acquistare, quelli che avete dimenticato, e infine elencate quelli che avete comperato pur non essendo previsti dalla lista della spesa! Vi renderete conto della differenza e dell’importanza della lista della spesa per risparmiare concretamente.

Attenersi alla lista della spesa

Davvero la classica, talvolta sottovalutata, lista della spesa offre tanti vantaggi. E sembra così facile, no?

Attenzione: la lista della spesa è strategica, semplice da fare ed offre risultati notevoli. Ma ad una condizione: va rispettata! Il risparmio generato dalla lista della spesa, infatti, è tanto maggiore quanto più strettamente ci si attiene ad essa. Qualche strappo è gratificante, talvolta quasi inevitabile, ammettiamolo!

L’importante è essere consapevoli che i marketer si danno un gran daffare per corteggiarci, lusingarci, ingolosirci, abbattere le nostre resistenze e, oserei dire, persino il nostro buonsenso. E noi, entrando nel supermercato con la nostra brava lista della spesa scritta su un pezzettino di carta, siamo come gladiatori che scendono nell’arena dei leoni con un robustissimo, ma piccolissimo scudo! Attenzione a non abbassare la guardia, prodi “consumatori”! I pubblicitari conoscono i nostri punti deboli e sono sempre pronti a colpirli!

Photo credits: 1; 2.

Annunci

35 thoughts on “Risparmiare con la lista della spesa

  1. Io sono uno dei pochi maschietti che fa la spesa familiare tuute le settimane.
    E SEMPRE con la lista bella compilata.
    Dopo, ovvio, posso sbizzarrirmi. Biscotti? Affettato? Bibite? Frutta? Verdura? Scelgo sulla base del doppio principio “turn-over” e “gradimento”, evitando dunque ciò che in casa non piace, ma dando un giro ai cibi preferiti, in modo da non mangiare sempre le stesse cose.
    Credo di essere abbastanza bravo.

    Liked by 1 persona

        1. Quando mi succede di dover riandare al supermercato per qualcosa che ho dimenticato mi ripeto sempre: Chi non ha buona la testa ha buone le gambe! 🙂 Il problema è quando mi accorgo troppo tardi che manca qualcosa, ad esempio se ho già iniziato a cucinare e ho le pentole sul fuoco… Ma con la lista della spesa è facile evitare questi inconvenienti! 🙂

          Liked by 1 persona

    1. Più o meno la stessa cosa, noi non l’abbiamo attaccato, ma solo appoggiato su una mensolina nell’ingresso, così è sempre a portata di mano! Riguardo alla merendina che ci scappa sempre, come ho scritto anche nel post, trovo che qualche strappo – o meglio “extra” – rispetto alla lista sia gratificante, e a volte quasi inevitabile, perché il dolcettino o le caremelle vicino alla cassa sono un piccolo, irresistibile regalino che non possiamo non concederci! 😉

      Liked by 1 persona

        1. Ah, sei furba! 🙂 Bella idea! 🙂 Comunque io trovo che fare la spesa sia un piacere, nel senso che a me piace, e anche se mi baso sulla lista della spesa e sono abbastanza rigorosa, qualche piccolo acquisto extra, di tanto in tanto, lo considero come… la “ciliegina sulla torta” di un piacevole giro al supermercato!

          Liked by 1 persona

            1. Già, penso che qui da noi non sia possibile riuscire a fare la spesa “gratis” raccogliendo i buoni come si vedeva su quella trasmissione… Comunque ho in mente di scrivere un articolo in cui parlare anche delle offerte e degli sconti… 🙂

              Liked by 1 persona

  2. La lista per la spesa settimanale è un’ ottima idea e a me funziona sempre…si risparmia e non si dimenticano cose necessarie che poi ci troviamo costrette a comprate nel negozietto sotto casa che ha i prezzi alle stelle…

    Liked by 1 persona

    1. Ecco, giusto, apri un discorso interessante! Per carità, i negozietti sotto casa se vogliamo che restino aperti – perché ci fanno comodo – ogni tanto dovremmo usarli, ma farci la spesa principale della settimana mi sembra un po’ troppo dispendioso… 🙂

      Liked by 1 persona

      1. Si, infatti! Io compro sotto casa nel reparto gastronomia …hanno prodotti di qualità, spesso locali…ma i prezzi ovviamente non concorrenziali. Sono comodi alla sera per comprare qualcosa al volo, si risparmia tempo senza incasinarsi nel traffico e con la fila alle casse!

        Liked by 1 persona

        1. Io avevo un minimarket con macelleria di qualità vicino casa… Poi hanno iniziato a diminuire il personale (già ristretto in partenza), poi si sono trasferiti in un locale più piccolo… Alla fine hanno chiuso. Mi è dispiaciuto tanto! 😦

          Liked by 1 persona

  3. ciao, la preparo regolarmente e giro per il mio supermercato con quel pezzetto di carta in mano e gli occhiali che continuano ad aandare su e giù dal naso….. peccato che nn sia bravissima ad attenermi a quello che ho scritto e mi ritrovo spesso con qualche extra….

    Liked by 1 persona

  4. Lista anche da Beta-casa! 🙂 eccome se si risparmia! Lo sfizio di questa settimana è stato un vassoio di crostoli! 😉 e poi è utile per non accumulare in dispensa e/o frigorifero tanti prodotti . Non abbiamo problemi di salute o altro quindi (essendo a casa…sigh!) vedo giorno per giorno cosa poter cucinare con quello che C’è! Qualche aiuto me lo danno anche i consigli culinari dei blog che seguo per un risotto, un sugo, un dolcetto veloce veloce.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...