Risparmiare con la pianificazione dei pasti

pianificare-i-pasti-vantaggi

Parlando della lista della spesa, ho detto che funziona meglio abbinata alla pianificazione dei pasti. Oggi introduco proprio questo argomento. Ne parlano molte blogger, alcune delle quali propongono anche, periodicamente, degli esempi concreti di menu settimanale. In questo articolo dirò la mia sui vantaggi legati alla pianificazione dei pasti dal punto di vista del risparmio – di tempo e soldi. A fondo pagina, trovate anche un free printable! E prossimamente tornerò sull’argomento per parlare dei vantaggi a livello alimentare. 

Pianificare i pasti: un pensiero in meno!

Vi è mai capitato di arrivare alle 7.30 di sera e chiedervi: “Cosa preparo per cena??” e poi di aprire il frigo e la dispensa nella speranza di trovare un’ispirazione? Scommetto che è successo a tutte, vero? Il rischio è che ci si debba arrangiare con quel che c’è, a scapito di un pasto gustoso e/o nutriente. Oppure, nei casi peggiori, che si debba correre al minimarket più vicino, sperando di arrivare prima della chiusura, per procurarsi qualche piatto pronto “salvacena” – solitamente a prezzi esagerati.

Pianificando in anticipo il menu settimanale, basterà fare la spesa una volta alla settimana, e si avranno sempre a disposizione gli ingredienti che serviranno. Al massimo si dovrà fare una piccola spesa infrasettimanale per verdure, pane e latte fresco. Ma di certo non si verificheranno più quelle situazioni di panico da “e adesso cosa metto in tavola” che ci fanno arrivare trafelate a cena, al punto da non potercela neanche gustare! Come vedete, si risparmia molto tempo e si evita anche un po’ di stress!

Pianificare i pasti e ottimizzare la spesa

Stilando in anticipo il menu della settimana, si può compilare una lista della spesa mirata, che tenga conto di ciò che serve. Come ho già detto qui, credo che la lista della spesa sia un importantissimo strumento per il risparmio. Ma funziona soprattutto in abbinamento alla pianificazione dei pasti! E’ un modo per evitare di comperare cose a caso, che potrebbero condurre a sprechi.

Al momento di decidere cosa mangiare durante la settimana, si può controllare cosa c’è in frigo e in dispensa, soprattutto se ci sono eventuali alimenti prossimi alla scadenza, e pensare ad un menu che consenta di smaltirli. Si può anche dare un’occhiata al volantino del supermercato, e inserire nel meal plan dei piatti principalmente a base di prodotti in offerta. In questo modo si può risparmiare notevolmente.

pianificare i pasti.jpg

Pianificazione dei pasti sì, ma come?

Partiamo dall’ABC! Può bastare un foglio di carta. Prendete spunto dall’immagine qui sopra. Scrivete in colonna i giorni della settimana dal lunedì alla domenica, e accanto ciò che intendete mangiare a pranzo e a cena. Sotto, o a fianco, o in un angolo libero del vostro foglio, annotate gli ingredienti che vi servono per realizzare il menu di ogni giorno. Aggiungete poi gli ingredienti che non avete in casa alla lista della spesa.

Se volete una soluzione più carina che vi motivi a iniziare/continuare a pianificare i pasti, cliccate QUI e scaricate un planner settimanale stampabile realizzato per voi!

planner-menu-settimanale-free-printable
Planner settimanale stampabile
Annunci

21 thoughts on “Risparmiare con la pianificazione dei pasti

  1. non ci avevo mai pensato alla pianificazione dei pasti, poi io sono una un po casinista in cucina, cambio idea all ultimo momento:( però ti do ragione è un ottimo metodo!
    nel mio piccolo guardo e compro parecchio seguendo le offerte del supermercato, mi sfoglio i volantini che arrivano a a casa e approfitto di sconti e offerte… è già qcs no?!
    bacione cara lucia
    daniela

    Liked by 1 persona

        1. Davvero non ne avevi sentito parlare prima? Ci sono così tante blogger che sono delle vere talebane della pianificazione dei pasti… 🙂 Offrono anche esempi concreti – che secondo me non sono replicabili perché ognuno ha le sue esigenze, ma offrono degli spunti!
          Comunque sono contenta se trovi questi suggerimenti utili! 🙂

          Liked by 1 persona

  2. Io non sarei mai in grado di pianificare i pasti settimanali, anche perché il figlio adoloescente ultimamente sta dimostrando un appetito non pronosticabile. Però, orientativamente, so cosa mangerò nei giorni successivi, sulla base della spesa che io da bravo maritino faccio ogni settimana.

    Liked by 1 persona

  3. ciao Lucia! Non ci crederai ma ho appena terminato d scrivere il menù settimanale. A dire il vero non ho ancora scritto la domenica, non so mai in quanti siamo….. Il mio foglietto è meno carino ma riporta esattamente puello che suggerivi tu. Oltre al risparmio e allo stress-free credo che aiuti anche la linea. Mi spiego se so cosa mangiare non continuo ad aprire il frigorifero e a servirmi, io nella suddivisione ho aggiunto anche la “merenda” pomeridiana.
    Ciao buona settimana
    gisella

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...