Tortine salate con fave e patate al finocchietto

IMG_1968 (2)resg

Quest’anno la stagione delle fave è piuttosto magra: un giorno le ho acquistate nel supermercato di fiducia e c’era il cartello “fave novelle”; la settimana seguente il commesso mi ha detto che “ormai non si trovavano più”! Non è affatto facile reperirle, ma girando in vari negozi, qualche volta riesco a portare a casa il bottino! Bottino che, ultimamente, ho impiegato volentieri per realizzare le tortine salate con fave e patate al finocchietto selvatico,  dall’ aspetto campagnolo, colorato e primaverile. 

Come avevo scritto qui, la mia cena “standard” è a base di carne, o altri cibi proteici, e contorno di verdure. Però capitano giorni in cui rientro molto tardi, così stanca da non aver più voglia di mettermi a tavola per un pasto completo. In questi casi qualcosa di sfizioso e veloce è quel che ci vuole per convincermi a non saltare la cena…

Queste tortine non sono velocissime da preparare, ma una volta pronte si conservano ottimamente un paio di giorni in frigo, e sono lì, pronte ad accogliermi al rientro da una giornata intensa: non serve riscaldarle, non servono neppure le posate; e mi trasportano per un momento in campagna, tra prati e campi, mi immagino seduta ad un tavolo di legno in un cortile, sotto un albero frondoso, in sottofondo cinguettio di uccellini e starnazzare di oche. Tale è il potere del cibo sulla mente!

Vi auguro di riuscire a reperire facilmente le fave, e anche di non trovarvi mai in situazioni come la mia: così potrete gustare le tortine salate con fave e patate al finocchietto non come “cena rimediata”, bensì come gustosa merenda, magari in compagnia!

IMG_1967 (2)res

Ingredienti per 4 tortine (stampini da 12 cm di diametro)

  • 300 g di fave tenere (sgranate)
  • olio d’oliva q.b.
  • vino bianco q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • aglio in polvere q.b.
  • finocchietto selvatico qualche rametto
  • 1 patata medio-grande
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • pomodorini e olive per guarnire

Procedimento

  1. Versare un filo d’olio e un goccio di vino in una padella. Aggiungere le fave, insaporirle con sale, pepe, poco aglio in polvere e qualche rametto di finocchietto selvatico. Cuocere col coperchio per circa 20 minuti (dipende da quanto sono tenere le fave). Controllare che non si attacchino, eventualmente bagnare con un cucchiaio d’acqua calda.
  2. Sbucciare la patata e tagliarla a fettine piuttosto sottili, circa 20. Sbollentarle per 2-3 minuti. Col frullatore a immersione ridurre in crema le fave e le eventuali fettine di patata in eccesso. Bagnare col latte e con un filo d’olio. Ricavare dalla sfoglia 4 cerchietti un po’ più larghi degli stampini (tagliando, oltre alla pasta, la carta forno sottostante presente nella confezione).
  3. Disporre i dischetti di sfoglia con la loro carta forno negli stampini, bucherellare il fondo con la forchetta, distribuire le fave e coprire con le patate. Decorare con pomodorini e/o olive; salare, pepare, aggiungere qualche rametto di finocchietto selvatico. Cuocere le tortine con fave e patate al finocchietto in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti (o quanto indicato sulla confezione della sfoglia). Negli ultimi 5-10 minuti usare la modalità ventilata.
Annunci

14 pensieri riguardo “Tortine salate con fave e patate al finocchietto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...