Insalata nizzarda

Insalata nizzarda by vitaincasa (2)

La fine dell’estate non dev’essere necessariamente brusca. Possiamo sfumarne i contorni a tavola, approfittando ancora di cibi freschi e verdure che ci stanno accompagnando sin dai mesi scorsi. Per questo vi propongo un piatto che è un tripudio di colore, molto facile da preparare ma con tutto lo charme di una ricetta francese, l’insalata nizzarda – nome originale: salade niçoise, dalla città di Nizza, in Costa Azzurra. L’avete mai provata? Continua a leggere “Insalata nizzarda”

Far breton alle prugne

Far breton alle prugne by vitaincasaPrimi sprazzi di autunno… Giornate ancora calde che lasciano spazio a pomeriggi e serate freschi. Per me è un invito a riaccendere il forno, dopo la ragionevole pausa estiva, che ho interrotto solo eccezionalmente, come sapete se avete letto il post sui pomodori ripieni di riso. Ora il forno lo si accende a cuor leggero, con piacere si approfitta del suo tepore. Poi, alla fine, si gusta il risultato. In questo caso, un dolce di cui si assapora non solo la delicata dolcezza, ma anche la particolare morbidezza.

Continua a leggere “Far breton alle prugne”

Garibaldi biscuits

IMG_1941rescopia
A proposito di ricette dedicate a famosi personaggi italiani, ma ideate da stranieri, dopo il risotto alla Giuseppe Verdi vi propongo oggi i biscotti Garibaldi, meglio noti come Garibaldi biscuits. Uno tira l’altro: due cialde croccanti ripiene di frutta disidratata – in particolare cranberries. Poco burro, poco zucchero, tanto gusto.  Continua a leggere “Garibaldi biscuits”

Pissaladière

pissaladiere-close-2Mentre la ricetta precedente soltanto richiamava l’atmosfera e i profumi di un bistrot francese, quella di oggi è realmente tipica di una città d’oltralpe, esattamente di Nizza. Si tratta della pissaladière, a metà tra una pizza e una focaccia,  caratterizzata dalla farcia a base di cipolle, cotte dolcemente fino a diventare quasi una composta, alici e olive nere. Se volete fare una versione davvero gourmet, usate olive nizzarde e acciughe sotto sale. Altrimenti, per una soluzione più pratica, comuni olive in salamoia e alici sottolio!  Continua a leggere “Pissaladière”